Make your own free website on Tripod.com
Fratello Pioppo
Le cose del mondo sono nel mondo
Home
Appunti di viaggio
Hola Compay
LA LETTERA
una domanda sul Tempo
About Me
Favorite Links
Contact Me
I Presocratici
Studio di una sorgente per calibrazioni assolute nel lontano InfraRosso
Italia d'oro

Ci sono tante cosa da capire... ma uno dei punti e' che NOI vogliamo capire il mondo


Massa ed energia sono definizioni legate a un processo di misura o no?



si.

Che un legame ci sia tra la <<misura>> (in senso lato, generico, la misura intesa come processo astratto) e la energia/massa e' per me fuor di dubbio. Ma allora cosa abbiamo scoperto?

Tutta la fisica, anzi tutte le scienze hanno in comune una cosa fondamentale:

SI Basano sulla osservazione e ripetibilita' dei fenomeni, avvalendosi di qualita' e caratteristiche oggettive -->> Si basano sulle MISURE!



Una disciplina La Vogliamo chiamare SCIENZA?



Allora

E' una scienza se e':

Oggettivabile

Verificabile e

Confutabile nelle sue asserzioni.

Cioe'... tutto conduce ad identificarla con quella disciplina che si basa sulla--> Identificazione di "grandezze" reali e misurabili.



Infatti xke sia oggettiva deve essere (almeno potenzialmente) accessibile da chiunque in ogni quando e ogni dove, quindi basata su "enti reali" {ma qui si rischia di aprire un vaso di Pandora... :)) }



Verificabile indica che di tali enti se ne faccia una "misura" (e le misure sono sempre indicative di "comprensione" e "comparazione")



Quindi confutabile:

Non puo' essere assoluta o dogmatica, ecco perche' ognuno puo' misurare e valutarne la bonta'...(ma qui e' importante il cosiddetto buon senso, e la "logica"... altrimenti andiamo a finire in quello che Platone presento' come dialogo: sul Se sia bene istruire lo stolto).

SCIENZA

quindi Fisica....





Ritorniamo al punto:

Se la domanda fosse stata:

Massa ed energia sono definizioni legate "soltanto" a un processo di misura? allora NO





Il punto secondo me dove bisogna volgere lo sguardo e' un altro....





Il corpo... ecco. Sta li' il punto!

Se non riusciamo a capirlo allora non siamo abbastanza addentro, maturi x capire!



Non cosa succede ad Eolo, ma bensi' chi ci autorizza a chiamare Bicchiere quel corpo, cio' che ai nostri occhi appare come un "contenitore di vetro".... NON so se mi sono spiegato!





Per come ti appare, tu pensi che sia? No.... tu pensi che inizia e finisce li' sul tavolo?

E che sia avulso dal resto del mondo? NO



Bicchiere non ha una esistenza assoluta, non e' qualcosa immerso nello spazio e che interagisce col resto!

Tutto cio' che chiamiamo mondo e' una cosa unica e allo stesso tempo noi per comprenderla la visualizziamo come spezzata... la modellizziamo; e tanto piu' raffiniamo il modello tante piu' spirali iterative di comprensione epistemologica siamo andati a caricare sul modello.

Il modello e' nella nostra mente... e poi vale se rispecchia un qualche <<segmento>> di realta' fenomenologica.

















Enter supporting content here

come si cambia.....


Sull'elettrodinamica dei corpi in Movimento: A. Einstein

La relativita'....si, si.... proprio la sua: CLICCA per gli scritti di Einstein